Consiglio Direttivo del 25-26 Maggio 2002, Prato Sesia (NO)

 

Alle ore 15:00 del giorno 25.05.2002 a Prato Sesia (NO) si riunisce il Consiglio Direttivo dell’A.S.I.G.C.

Sono presenti i Consiglieri: Bresadola, Caressa, Cimmino, Lannaioli, Mastrojeni, Sampieri e Tani.

Assente il Consigliere Mecucci.

Inizia la discussione dei punti all’Ordine del Giorno.

 

1. Nomine incaricati A.S.I.G.C.

Tutti i precedenti incaricati vengono confermati. La Commissione Tecnica viene integrata dal Consigliere Cimmino.

 2. Bilancio

L’ufficio di tesoreria non è in grado di presentare il bilancio consuntivo 2001 a seguito della mancata ricezione della relazione finanziaria non inviata dal Consigliere Mecucci. Pertanto l’Associazione, allo stato attuale, non conosce la situazione di bilancio relativa all’attività nazionale.

Si delibera di attendere fino al 15 Giugno in attesa di notizie da parte del Consigliere Mecucci. Nell’eventualità che a tale data non giunga nulla alla tesoriera, si provvederà a stilare il bilancio omettendo la parte relativa all’attività nazionale.

Il Presidente Bresadola comunica al Consiglio Direttivo di aver deferito il Consigliere Mecucci al Collegio dei Probiviri, a seguito del comportamento da lui tenuto considerato lesivo dell’immagine e della credibilità dell’Associazione.

3. Revisione delle quote

Il Consiglio Direttivo ha discusso e deliberato dei piccoli aumenti delle tariffe, tenendo soprattutto conto dell’aumento delle tariffe postali che l’Associazione paga già da parecchi mesi.

 4. Relazione Commissioni A.S.I.G.C.

Il Vice-Presidente Caressa relaziona sull’attività della Commissione Disciplinare.

Il Direttore di Torneo Petricci ha deferito il socio Nespeca. La Commissione Disciplinare ha in corso gli accertamenti del caso.

Il Direttore di Torneo Pietro Cimmino ha deferito il socio Lorenzo Bergamini. La Commissione Disciplinare ha valutato gravemente offensive le affermazioni del socio Bergamini nei confronti dei Direttori Cimmino e Madonia. La Commissione Disciplinare propone la sospensione del socio Lorenzo Bergamini per due anni. Il Consiglio Direttivo, dopo che il Consigliere Cimmino, parte in causa, si è allontanato, esaminata la documentazione presentata dalla Commissione Disciplinare, delibera la sospensione del socio Bergamini dalla data odierna a tutto il 31 Dicembre 2002. Ciò comporta la sconfitta a tavolino in tutte le partite che il socio Bergamini ha in corso.

Detta decisione verrà segnalata all’I.C.C.F.

Il Consigliere Cimmino relaziona sull’attività della Commissione ELO. Notevole il successo delle schede ELO inviate mensilmente per e-mail ai soci con accesso ad Internet.

I responsabili delle altre Commissioni relazionano senza segnalare particolari problemi.

 5. Telescacco

Viene istituita una Commissione composta dai Consiglieri Cimmino e Lannaioli, deputata alla raccolta di articoli da pubblicare su Telescacco.

 6. Soluzione problema spedizione premi

Il Consigliere Tani viene nominato responsabile della spedizione dei premi.

 7. Congresso I.C.C.F. 2002

Il Consiglio Direttivo delibera che il delegato Mastrojeni partecipi al Congresso che si svolgerà in Portogallo ad Ottobre.

 8. Incaricato iscrizioni tornei I.C.C.F. normali

Il socio Giorgio Ruggeri Laderchi viene nominato responsabile delle iscrizioni dei tornei I.C.C.F. normali.

9. Acquisto I.C.C.F. Jubilee Book

Il Consigliere Mastrojeni comunica che sono giunte 80 prenotazioni per il Jubilee Book dell’I.C.C.F.

10. Clausola compromissoria

Il Consiglio Direttivo all’unanimità decide di soprassedere sull’argomento.

11. Abolizione tessera

Si affida al Consigliere Sampieri uno studio di fattibilità per la sostituzione della tessera sociale con un nuovo documento da definirsi.

La riunione viene sospesa alle ore 20:00 e rinviata alle ore 09:30 di domani mattina.

Alle ore 10:30 del 26.05.2002 la riunione riprende.

 12. Abolizione tornei Open postali ed e-mail

Sarà possibile iscriversi ai tornei Open solo fino al 31.08.2002

13. Nuovi tipi di torneo

Viene istituita una nuova tipologia di torneo denominata “Quartetti”.

Il torneo, a ciclo continuo, sarà suddiviso in eliminatorie e finale, entrambi a 4 giocatori e doppio turno di gioco.

Il primo di ogni eliminatoria accede alla finale. I premi di ogni finale saranno: targa al primo e medaglia/diploma al 2°, 3° e 4°.

14. Abolizione data termine tornei

L’art. 10 comma 1 del regolamento A.S.I.G.C. per il gioco e-mail è così riformulato:

“Per le partite in cui non è stato conseguito nessun risultato alla data di fine del torneo, il D.T. dovrà richiedere ai giocatori l’invio del testo della partita, preferibilmente in formato PGN (portable game notation) o in formato ChessBase, o in puro ASCII (formato testo)"

I primi 3 paragrafi dell’art. 37 sono così modificati:

“Su richiesta del D.T. i giocatori devono inviare allo stesso, entro 20 giorni dal ricevimento della richiesta, il riepilogo di tutti i risultati conseguiti, ed il testo delle partite ancora in corso.”

Il 4° paragrafo dello stesso art. 37 viene così modificato:

dopo la parola “foglio” si aggiunge “in caso di invio postale, o con singola e-mail in caso di invio a mezzo posta elettronica,”

15 Varie ed eventuali

Il Consiglio Direttivo fissa in 31 euro la quota di iscrizione alle Semifinali del Campionato d’Europa individuale.

Si da mandato alla Commissione Tecnica di valutare ed eventualmente presentare alla prossima riunione del Consiglio Direttivo, una proposta di modifica del 3° comma dell’art. 18 regolamento A.S.I.G.C. postale.

La prossima riunione del Consiglio Direttivo si terrà a Montecatini Terme nei giorni 26 e 27 Ottobre 2002.

La riunione si chiude alle ore 13:00

Letto, approvato e sottoscritto : Bresadola, Caressa, Cimmino, Lannaioli, Mastrojeni, Sampieri e Tani.

 

arrow2.gif (213 byte)