Luisito Cane

Il 16 dicembre, all'età di 87 anni, è morto Luisito Cane. I funerali si sono svolti questa mattina. Una lunga vita dedicata agli scacchi. Candidato Maestro ASIGC, nominato Maestro honoris causa dalla FSI, era la "memoria storica" della nostra associazione. Tanto per far comprendere ai soci più giovani di cosa parliamo, ecco la classifica del (!) Campionato Italiano Assoluto per corrispondenza, iniziato nel 1942, sospeso nel 1943 per la guerra, ripreso nel 1946 e concluso nel 1947. Nel 1942 Mario Napolitano era un trentenne, Giorgio Porreca, scacchisticamente, doveva ancora formarsi (aveva 15 anni). Luisito Cane conservava ancora le cartoline di quel torneo. 

2° Campionato Italiano Assoluto

Cl

DT: Ernesto Hellmann.

PUNTI

1  Napolitano Mario Ancona 13½
2  Quaranta Mario Matera 11½
3  Rosselli del Turco Stefano Firenze 10
4  Del Vecchio Lucio Napoli
5  Fasciglione Mario Napoli
6  Siveri Armando Sailetto (MN)
7  Cane Luisito Milano 6
8  Curzio Franco Polla (SA) 4
9  Mussino Corradino Torino

 

Frascati, 1° aprile 2006. Luisito Cane (nella foto con Gianni Mastrojeni) riceve dalla nostra associazione il premio "alla carriera" per l'incredibile perseveranza nel gioco per corrispondenza. 

Come giocatore era ancora attivissimo, stava disputando per corrispondenza il 16° Campionato Italiano Seniores ed il 24° Campionato Italiano Magistrale, e sicuramente non avrebbe mancato di iscriversi ai campionati 2008. A tavolino aveva disputato il suo primo torneo ufficiale nel 1931.

Durante la lunga carriera per corrispondenza ha praticamente incontrato quasi tutti i Candidati Maestri e Maestri ASIGC di lunga militanza, a tal proposito appare significativo che persino nell'articolo sulla morte di Renato Adinolfi, sostituito nella nostra homepage da questo, era stata pubblicata una sua partita (Adinolfi-Cane), ora trasferita in archivio alla voce "Amici che ci hanno lasciato"

.

.19 dicembre 2007