IL CAVALLO DI TROIA

a cura del maestro ASIGC Elio Troia

Questa volta siamo lieti di ospitare nel nostro spazio la richiesta dell'amico Pasquale Colucci che ha giocato nel torneo Master Cup la seguente partita
Bianco: Colucci, Pasquale (2213)
Nero: Quattrocchi, Gaetano IM (2296) e 26 Campione Italiano Seniores
ECO E25
prima di cominciare la disamina della partita un mio pensiero sul torneo Master Cup dove si assegnano tre punti per la vittoria ed un punto per la patta variando rispetto al punteggio tradizionale degli scacchi, un punto per la vittoria e 1/2 per la patta.
Naturalmente ben vengano le novità perchè portano linfa nuova.
Comunque gli scacchi sono, fortunatamente, molto diversi dai vari giochi di squadre tipo calcio, rugby, pallavolo etc., dove ognuno ha inserito delle proprie novità nel punteggio ed anche nelle modalità di gioco, cercando di migliorare la ricerca della vittoria e dello spettacolo.
Negli scacchi qualcuno parte avvantaggiato, il bianco, qualcuno deve cercare di recuperare, il nero. Il bianco ha un vantaggio molto più solido rispetto al fattore campo dei giochi di squadra, inoltre la teoria delle aperture che è un grande lascito che noi facciamo per i giocatori futuri ne risentirebbe in maniera negativa, molti giocatori non giocherebbero più tanto volentieri difese considerate inferiori dalla teoria, dove vincere è più difficile e attualmente vengono adoperate come arma di sorpresa perchè in definitiva al nero la patta molte volte va bene.
Adopererei la novità dei tre punti per la vittoria in tornei particolari, perchè le novità vanno sempre accolte, ed intanto vediamo pure come va, ma nei tornei che contano non toccherei l'attuale sistema di conteggio.
La novità maggiore che si è avuta nel nostro gioco ultimamente è stata la creazione degli scacchi 960, i cosidetti Fischer Random inventati dal campionissimo americano Bobby Fischer vent'anni fa, oramai sono più di dieci anni che a tavolino si svolgono i mondiali di questa specialità ed è anche ora che la nostra associazione pensi di organizzare i campionati nazionali di chess 960, anche per non rimanere troppo indietro rispetto alle altre nazioni.
Torniamo alla partita, fa sempre piacere vedere che qualcuno giochi le mie varianti e che qualche volta chiedano anche la mia opinione, andiamo con la disamina

IL CAVALLO DI TROIA
[Event "ITA/MCU01 (ITA)"] [Site "ICCF"] [Date "2014.09.15"] [Round "?.32"] [White "Colucci, Pasquale"] [Black "Quattrocchi, Gaetano"] [Result "1-0"] [ECO "E27"] [WhiteElo "2216"] [BlackElo "2300"] [Annotator "Troia, Elio"] [PlyCount "83"] [EventDate "2014.??.??"] [WhiteTeam "Asigc2"] [BlackTeam "Asigc1"] 1. d4 Nf6 2. c4 e6 3. Nc3 Bb4 4. f3 O-O {statisticamente è la terza scelta dopo 4...d5 e 4...c5} 5. a3 Bxc3+ ({a questo punto c'è sempre l'alternativa} 5... Be7 {anche il campione del mondo Carlsen non cede più tanto volentieri la coppia degli alfieri in questa posizione}) 6. bxc3 d5 {la più giocata, ma il nero a questo punto ha vasta scelta 6...Ne8, 6...Nh5, 6...c5, 6...d6, 6... b6, 6...Nc6, scusate se è poco} 7. cxd5 exd5 8. e3 {invitando il nero a rientrare con 8...c5 nella 9 partita del match mondiale Anand-Carlsen di cui abbiamo parlato diffusamente in articoli precedenti, è anche la scelta maggioritaria} Nh5 {invece il nero gioca la mossa statisticamente migliore per lui, è anche vero che normalmente la sequenza più giocata è: 1.d4 Nf6 2.c4 e6 3.Nc3 Bb4 4.f3 d5 5.a3 Bxc3+ 6.bxc3 c5 7.cxd5 exd5 8.e3 invece dell'arrocco, c'è la spinta in c5 e se adesso 8...Nh5 segue la tematica 9.g4 Qh4+ 10.Kd2 Nf6 11.Qe1 manovra standard ed il bianco ha partita superiore} 9. Ne2 { statisticamente la migliore ed anche giocata dai giocatori più forti, da tenere presente che Stockfish e Komodo a questo punto preferiscono 9.Qc2 mentre Houdini preferisce 9.g3, io sono per 9.Ne2 perchè segue la strada già tracciata di questa variante} Re8 10. g3 {è la scelta di Pasquale, ma non è coerente con la variante 10.g4 Qh4+ 11.Kd2 Nf6 12.Qe1 Qh6 13.Kd1 Nfd7 14.Nf4 è la continuazione standard ed il nero rimane con i suoi soliti problemi} Nc6 11. Bg2 f5 {questa mossa è criticabile, si cerca di impedire la spinta in e4, in realtà la si facilita e si indebolisce anche l'arrocco, tenete presente che il bianco possiede la coppia degli alfieri e potrebbe spingere in e4 in ogni caso, sacrificando un pedone per aprire le linee, una cosa del genere funziona se i pedoni d5 e f5 fanno da supporto ad un cavallo nero in e4, ma la cosa evidentemente non è possibile} 12. O-O Nf6 13. Nf4 b6 {giocata con un certo ritardo rispetto al solito} 14. Re1 {tutti i pezzi iniziano a puntare la casa e4} Bb7 {continuando a difendere la casa e4, solo difesa, controgioco nullo} 15. Qc2 {il bianco continua a prepararsi} Qd7 16. Bh3 {io di solito gioco quest'alfiere sulla grande diagonale oppure sulla b1-h7, la mossa f5 ha permesso una terza possibilità la diagonale h3-c8} g6 {si continua ad indebolire l'arrocco, il maggiore difensore di questa configurazione h7-g6-f5, l'alfiere nero è stato cambiato alla 5 mossa ma per un cavallo, non per il corrispettivo alfiere, adesso l'alfiere nero del bianco è troppo forte} 17. Bb2 $1 {in questa variante prima o dopo questa mossa la si gioca sempre} Na5 18. e4 {cinque difese non sono state sufficienti per impedire la spinta} dxe4 { forzata} 19. c4 {unica} exf3 20. d5 {sempre unica, ma la posizione del nero si fa difficile} Qf7 21. Qc3 {la famosa batteria Alfiere+Donna} Rxe1+ 22. Rxe1 { ed il bianco domina} Rf8 {nuovamente forzata, indice delle difficoltà del nero } 23. Re6 {alternative 23.Re3 o 23.Ba1 ma non cambiano il succo del discorso} f2+ 24. Kf1 ({chiaramente non è possibile} 24. Kxf2 $4 Qxe6 {ed il nero vince} ) 24... Nxc4 25. Rxf6 Qxf6 26. Qxf6 Rxf6 27. Bxf6 Kf7 28. Bd8 c6 29. dxc6 Bxc6 30. Kxf2 Nxa3 31. Bf1 {tutto abbastanza forzato, non è facile ma il finale si dovrebbe vincere} Ke8 32. Bg5 Kd7 33. Nd3 Be4 34. Bc1 Nc2 35. Bb2 a5 36. Ke2 Kc6 {la posizione del nero è molto difficile} 37. Ne5+ {non mi piace questa mossa} ({preferibile} 37. Kd2 {costringendo il nero a giocare} Bxd3 38. Kxd3 { rimanendo con la coppia degli alfieri con facile vittoria, il solo cavallo non può nulla, per esempio} Nb4+ 39. Kc3 {ed il gioco è fatto}) 37... Kc7 38. Kd2 Nb4 39. Bc4 Bd5 40. Bb5 Be4 41. Ba3 Bg2 42. Ba4 {time forfeit qui il nero perde per il tempo ma molto probabilmente la partita finiva patta} 1-0