< Il Cavallo di Troia (a cura del Maestro ASIGC Elio Troia)

IL CAVALLO DI TROIA

a cura del maestro ASIGC Elio Troia

Il Cavallo di Troia (a cura del Maestro ASIGC Elio Troia)
[Event "EU/TC10/sf1"] [Site "ICCF"] [Date "2014.06.10"] [Round "?.8"] [White "Glukhovtsev, Sergey Olegovich"] [Black "Porcelli, Danny"] [Result "0-1"] [ECO "B90"] [WhiteElo "2423"] [BlackElo "2329"] [PlyCount "100"] [EventDate "2014.??.??"] [WhiteTeam "Russia"] [BlackTeam "Italy"] [WhiteTeamCountry "RUS"] [BlackTeamCountry "ITA"] {qualche rimpianto comunque c'e' stato, a Danny, vince ex-equo l'ottava scacchiera anche se e' dietro per l'ELO, manca solo mezzo punto per la norma, in compenso sconfigge il russo, che e' l'unico a perdere per la sua squadra, i russi erano praticamente imbattibili, vediamo come fa'} 1. e4 c5 2. Nf3 d6 3. d4 cxd4 4. Nxd4 Nf6 5. Nc3 a6 {Najdorf} 6. Be3 {la variante inglese} e5 { tematica in questa difesa} 7. Nb3 ({se si vuole una vita tranquilla ci sono a disposizione} 7. Nf3) ({e} 7. Nde2) 7... Be6 ({sono finiti i tempi in cui si preferiva} 7... Be7 {per preparare l'arrocco}) 8. f3 h5 ({moderna rispetto a} 8... Be7) ({e} 8... Nbd7) 9. Qd2 Nbd7 10. Nd5 Bxd5 11. exd5 g6 {proviamo a dire che il bianco ha la coppia degli alfieri, ma il nero una migliore struttura pedonale, quindi ci sono chance per entrambi i colori} 12. Be2 Bg7 13. O-O b6 14. c4 {non mi convince molto questa mossa, i pedoni del bianco sono statici, quindi facilmente attaccabili, naturalmente il bianco aveva a disposizione diverse possibilita' 14.Kh1 14.Rfd1 14.Rac1 14.h3 14.Bg5 14.Rad1 14.Rab1 14.Rfe1 14.c3 14.Rae1 c'era scelta} O-O 15. Bd3 {comincia la lotta per la casa e4, vedo meglio il nero che ha a disposizione il pedone in f7} Re8 16. Be4 {questa mossa non puo' essere buona, perche' riduce l'attivita' dell'alfiere, sia perche' e' sviluppato in una casa dove puo' essere attaccato} h4 {il nero sta meglio, le catene dei pedoni se possibile devono essere attaccate alle basi} 17. Bg5 h3 18. g3 b5 {si riesce ad attaccare anche l'altra catena senza che la sua costruzione sia terminata} 19. Na5 Qb6+ 20. Kh1 {triste necessita', adesso anche la prima traversa del bianco e' debole} Nxe4 { crea un blocco al centro e momentaneamente cattivo il proprio alfiere ma e' una situazione temporanea} 21. fxe4 Qd4 $1 {Donna in casa d'avamposto, un caso abbastanza raro, il cambio da la quasi vittoria al nero, puo' considerarsi una mossa strisciante} 22. Qe2 Nc5 {si attacca nuovamente una base, e' la terza volta, si evince che il bianco ha costruito male la sua posizione} 23. Rae1 f6 24. Bc1 {sopravvaluta la propria posizione altrimenti avrebbe giocato 24.Bxf6} f5 {scrive la parola fine sulla lotta per la casa e4} 25. exf5 gxf5 26. Qf3 Qg4 {ancora la Donna in casa d'avamposto, il problema per il bianco e' la debolezza della sua prima traversa} 27. Qxf5 Qxf5 28. Rxf5 Nd3 29. Ref1 Nxc1 30. Rxc1 {tutto forzato} e4 $1 {e la posizione del bianco e' molto critica} 31. Rf2 Ra7 {finalmente e' sotto gli occhi di tutti che il nero e' decisamente meglio} 32. Re1 Bd4 {che cambiamento, da cattivo a superattivo, il Re bianco e' ingabbiato definitivamente} 33. Rf4 Bb6 34. b4 Bxa5 35. bxa5 bxc4 {questo finale di Torri e' perso per il bianco perche' la sua prima traversa e' debole} 36. Kg1 Rc7 {anche la seconda torre del nero trova la sua collocazione ottimale, dietro i pedoni passati, la partita e' decisa} 37. Rfxe4 Rxe4 38. Rxe4 Rc5 39. Re8+ Kf7 40. Re1 Rxd5 {il bianco non ha piu' niente da dire} 41. Rc1 Rd4 42. Kf1 d5 43. Ke2 Rd3 44. a4 Kf6 45. g4 Ra3 46. Rc2 Rxa4 47. Kf3 Kg5 48. Rd2 Rxa5 49. Rd1 Ra3+ 50. Kf2 Kf4 0-1