La notazione .pgn e quella numerica
 Software per il gioco email

La notazione .PGN

PGN sta per "Portable Game Notation", ed č una notazione per descrivere partite di scacchi usando testi in ASCII. E` la notazione pių usata in internet. E` trasportabile e leggibile da molti programmi (xboard, ChessBase, Chess Assistant, ...).
Il formato .PGN (Portable Game Notation) non e' altro che una partita scritta in una breve notazione algebrica con qualche intestazione.

Per illustrare la notazione algebrica ecco un esempio:
1.e4 c5 2.f4 d5 3.exd5 Qxd5 4.Nc3 Qd8 5.Nf3 Nf6 6.Ne5 e6 7.Qf3 Be7 8.b3 Nbd7 9.Nxd7 Bxd7 10.Qxb7 O-O 11.Ba6 Qb6 12.0-0 Rfb8 1/2-1/2

Quindi la partita appare cosė:

[Event "EM/CL/Q01-1"]
[Site "ICCF"] 
[Date "2002.06.15"]
[Round "?"]
[White "Collins, Ross"]
[Black "McKenzie, John"]
[Result "1/2-1/2"]
[WhiteElo "2371"]
[BlackElo "2443"]

1.e4 c5 2.f4 d5 3.exd5 Qxd5 4.Nc3 Qd8 5.Nf3 Nf6 6.Ne5 e6 7.Qf3 Be7 8.b3 Nbd7 9.Nxd7 Bxd7 10.Qxb7 O-O 11.Ba6 Qb6 12.0-0 Rfb8 1/2-1/2

Questo e' un esempio della comunicazione di un risultato usando tutte le corrette notazioni richieste.
Ovviamente anche durante la partita e' obbligatorio usare questa notazione che comprende quindi le 7 intestazioni ed il testo della partita.

Alcune importanti regole:
1. NON cambiare la sequenza delle 7 intestazioni;
2. NON scrivere maiuscolo le intestazioni. Esse devono avere, come l'esempio, solo la prima lettera in maiuscolo;
3. NON deve esserci piu' di uno spazio tra l'intestazione e le prime virgolette (").
4. NON inserire altri spazi tra qualsiasi intestazione o descrizione.
5. quando si risponde ad una mossa NON fare il semplice "reply" che include spesso il segno ">":
    ad esempio:
    > 1.e4 e5 2.Bc4 Nf6 3.Nc3 Nc6
    Il segno ">" non e' previsto dalla notazione .PGN

Attenzione:
- L'arrocco e' definito dalla lettera O (come Otranto), non dal numero 0; l'arrocco sul lato di Re e' scritto O-O, mentre sul lato di Donna come O-O-O.
- Non ci sono spazi tra il punto (.) e la mossa
- Le catture del pedone devono essere indicate, per esempio: exd5 (non basta ed).
- Se due pezzi dello stesso tipo possono fare la stessa mossa, allora il pezzo da muovere deve essere distinto dall'altro, esempio: Rfb8 indica che e' la Torre sulla colonna f ad andare in b8.

Vediamo in dettaglio le informazioni che vanno inserite nelle intestazioni:

[Event "EM/CL/Q01-1"]
nome del Torneo

[Site "ICCF"]
l'organizzazione che organizza il torneo

[Date "2002.06.15"]
data di inizio del Torneo
Il formato della data e' sempre nel formato anno/mese/giorno.
L'anno deve essere sempre di 4 numeri (es. 2000).
La data deve essere esattamente quella indicata come inizio ufficiale del torneo, nel caso specifico, il 15 dicembre 2000.
Il mese ed il giorno e' sempre indicato con 2 numeri, come mostrato nell'esempio.

[Round "?"]
lasciarlo cosi' se non comunicato diversamente

[White "Collins, Ross"]
nome del Bianco
[Black "McKenzie, John"]
nome del Nero
Queste intestazioni sono ovvie. NON scrivere maiuscolo l'intero nome.
I nomi ROSSI e Rossi non sono lo stesso per il computer.
Mettere sempre prima il cognome e poi il nome.

[Result "1/2-1/2"]
I soli validi risultati sono
1-0 (il Bianco vince)
0-1 (il Nero vince)
1/2-1/2 (patta)

[WhiteElo "2371"]
Elo del Bianco

[BlackElo "2443"]
Elo del Nero

Il testo della partita e' sempre nel formato Algebrico abbreviato
usando la notazione inglese.
K=King=Re
Q=Queen=Donna
R=Rook=Torre
B=Bishop=Alfiere
N=Knight=Cavallo

Non inserire spazi extra tra le mosse o tra le coppie di mosse.
Non inserire altresi' alcuna notazione al di fuori delle mosse.

E' possibile soltanto aggiungere uno spazio tra il numero della mossa e la mossa.
per esempio: 1.e4 e5 oppure 1. e4 e5

Quando viene inviato al Direttore il testo della partita con il risultato:
- Il testo della partita non deve contenere commenti
- Il risultato della partita NON e' una mossa, non deve quindi esserci il numero della mossa.
- Soltanto uno spazio deve precedere il risultato e l'ultima mossa.

 

La notazione numerica

E' la notazione ufficiale adottata dall'ICCF. E' obbligatoria usarla in tutti i tornei ICCF se non viene stabilita un'altra notazione di comune accordo.
Ogni casa viene identificata da un numero a due cifre.
La casa a1 č la 11, la casa a2 č la 12 e cosė via fino alla casa a8 che č la 18.
La casa b1 č la 21, la casa b2 č la 22 e cosė via fino alla casa b8 che č la 28.
.......
La casa h1 č la 81, la casa h2 č la 82 e cosė via fino alla casa h8 che č la 88.
Naturalmente per ogni mossa va indicata la data di invio e di ricezione, il tempo parziale e totale.

Ad esempio una partita in formato numerico viene indicata cosė:

Event : EM/CL/Q01-1
Start Date : 2002.05.01
White : Collins, Ross (2371) USA
Black : McKenzie, John (2443) SCO

White Black
Rec. Sent Total No. Move Move Rec. Sent Total
04/26 04/26 0/0 1. 3234 3735 04/26 04/26 0/0 
04/26 05/02 1/1 2. 7163 7866 05/02 05/02 0/0 
05/02 05/03 1/2 3. 2133 4745 05/03 05/03 0/0 
05/03 05/03 0/2 4. 3445 6645 05/03 05/03 0/0 
05/03 05/08 5/7 5. 4244 4533 05/08 05/08 0/0 
05/08 05/08 0/7 6. 2233 7776 05/08 05/08 0/0 
05/09 05/09 0/7 7. 5254 6877 05/09 05/09 0/0 
05/09 05/13 4/11 8. 6125 3847 05/13 05/14 1/1 
05/14 05/19 5/16 9. 2552 3544 05/19 05/19 0/1

 

Software

Per facilitare la trasmissione delle mosse vi sono alcuni software.