La Variante critica 5.Ae2

(segui le analisi sulla scacchiera interattiva - lines on interactive board)
 

Una Amara sorpresa

Iniziamo con .....una sconfitta che - purtroppo - mi è costata il primo posto nel torneo ICCF e-mail Master Class A116.
Il mio avversario, Kemmler, trova la spinta di rottura in d4 ignorata dalle analisi di Buecker e dalle mie. 
Come vedrete il bianco ha un attacco devastante. Confesso che dopo questa partita ho temuto per il futuro della 'Cozio' in quanto anche l'altra continuazione (5....Ab4 in risposta a 5.Ae2!) da me descritta su Telescacco portava ad una situazione di grande favore per il bianco.
Dopo lunga ponderazione ho fortunatamente trovato la soluzione...ma procediamo per gradi:

(Una piccola notazione ; per uniformità tutti gli Elo citati nell'articolo sono Elo ICCF anche quando le partite sono relative a tornei Asigc)

Kemmler,M (2200) - Marchisotti,M (2313) [C40]
Master Class EM/M/A116, 2000

1.e4 e5 2.Cf3 d5 3.exd5 Dxd5 4.Cc3 De6 5.Ae2! c5 

[5...Ab4 verrà analizzata nella Marchisotti-Codazza] 

6.0-0 f6? 

questa era la linea di continuazione adottata da Buecker nel suo articolo su Kaissiber e da me descritta precedentemente su Telescacco. Kemmler trova modo di confutarla con una tremenda spinta di rottura 

7.d4! cxd4 

[7...exd4 8.Cxd4 cxd4 9.Te1 traspone] 

8.Cxd4!

8...exd4 

[8...Df7 9.Te1 Cc6 10.Af3 Cxd4 11.Dxd4+/-] 

9.Te1 

[non funziona la pur appariscente 9.Ah5+ a causa di 9...g6! (9...Rd8 10.Te1 Dd7 11.Cb5 g6 12.Cxd4+-) 10.Te1 dxc3 (10...gxh5 11.Cb5 Ca6 12.Dxh5+ Rd8 13.Txe6+-) 11.Ag4 f5 12.Txe6+ Axe6 13.Dd4 Cd7 14.Af3 Tc8! (14...Cgf6 15.Dxc3 Ad6 16.Dd3 Ac5+-) 15.Dxh8 Cdf6 16.b3 Rf7-+]

  9...Rd8 10.Ab5 Df7 11.Dxd4+ 

[11.Te8+!? Dxe8 12.Axe8 Rxe8 13.Cb5 Ca6 14.Dxd4 Rf7 (14...Ae6 15.Ae3 f5 16.Cd6+ Axd6 17.Dxg7+-; 14...Ae7 15.Af4+-) 15.Dd5+ Rg6 16.h4 h5 17.De4+ Rf7 18.Ae3 f5 19.Dd5+ Rg6 20.Cxa7 Cf6 21.Dd8 Rh7 22.Cxc8 Ac5 23.Dd3 Thxc8 24.Dxf5+ Rg8 25.Td1 Tc6 26.Axc5 Cxc5 27.a3 Te8 28.f3 Ce6~~] 

11...Ad7 

[11...Cd7 12.Af4+-] 

12.Af4 

[12.Axd7 Cxd7 13.Af4 g5 (13...Ac5 14.Dd2 Ab4 15.Tad1 Tc8 16.Te4 Axc3 17.bxc3) 14.Axg5 Ac5 15.Df4 Tc8 16.Tad1 Tc6 17.Te2 h6+/-]

  12...Cc6 13.Axc6 bxc6 14.Tad1!+- 

a questo punto avrei potuto già abbandonare poiché il nero è spacciato. Raramente (e gioco per corrispondenza da metà degli anni 70') ho subito col nero un attacco così forte 

14...g5 15.Ag3 Rc8 16.Ca4 Rb7 17.Dxd7+ Dxd7 18.Txd7+ Ra6 19.Te6 Ra5 20.Cc3 Tc8 21.Ac7+ Ra6 22.Te4 

[22.Te4 Txc7 23.Txc7 Ce7 24.Ta4+ Rb6 25.Taxa7+-] 1-0

 

A seguito della 'notorietà' acquisita con il mio precedente articolo, alcuni soci ed amici mi hanno contattato per approfondire la Cozio.

Tra questi il Maestro Giorgio Codazza, che da molti anni gioca il Gambetto Elefante (o controgambetto del centro) - gambetto che possiamo considerare il 'cugino più famoso' della Cozio.

Con Codazza abbiamo giocato alcune 'partite sperimentali' via e-mail dove ovviamente più del risultato era importante capire se la difesa 'teneva'

 Marchisotti,M (2293) - Codazza,G (2200) [C40]
test game e-mail (3), 2001

1.e4 e5 2.Cf3 d5 3.exd5 Dxd5 4.Cc3 De6 5.Ae2! Ab4? 

questa è l'alternativa proposta da Buecker; Codazza ed io siamo unanimi nel sostenerne la demolizione 

6.0-0 Ce7 7.d4 Cd7 8.Te1 

[8.Cb5 Aa5 >=9.De1! (9.b4 Ab6 10.c4 a6 11.c5 axb5 12.cxb6 c6= secondo Buecker (12...e4) ) 9...Ab6 (9...Axe1 10.Cxc7+ Rf8 11.Cxe6+ fxe6 12.Txe1+-) 10.dxe5 0-0 11.Ad3 Cg6 12.Axg6+/-] 

8...0-0 9.Ad3!N 

la mossa che mette in crisi la variante.

[Buecker aveva previsto il seguito 9.Ab5 Cg6 (9...c6 10.Cg5 Dd6 11.Ad3 h6 12.dxe5 Cxe5 13.Af4 Df6 14.Axe5 Dxg5 15.Te4 Ac5 16.h4 Df5 17.De2+/=; 9...f6 10.dxe5 Cxe5 11.Cxe5 fxe5 12.Te4+/=) 10.Axd7 Axd7 11.Cxe5 Axc3 12.bxc3 Tfe8 13.d5 De7 14.Cf3 Dd6© Buecker; 

Dopo 9.Ad3!N il Nero abbandona in vista del seguito 9...f6 10.dxe5 Cxe5 11.Cxe5 fxe5 12.Te4 Db6 13.Ae3 c5 14.Ca4 Df6 15.Cxc5+/- che lo vede soccombente ] 1-0

 

Occorreva quindi trovare una risposta forte a 5.Ae2! ; dopo un paio di mesi ho messo in pratica le mie analisi, con l'inizio della 54ma Semifinale B del Campionato Asigc.

Di comune accordo, la partita seguente è stata giocata via e-mail

Pietrocola,R (2305) - Marchisotti,M (2330) [C40]
54ma semifinale B Asigc, 2001
[Dr. Marchisotti]

1.e4 e5 2.Cf3 d5 3.exd5 Dxd5 4.Cc3 De6 5.Ae2! c5 

[anche 5...Cc6 è impotente contro la prepotente spinta di rottura del bianco 6.d4! (‹6.0-0?! Buecker) 6...Cxd4 7.Cxd4 exd4 8.Dxd4 Ad7 (8...c5 9.Dd3 Cf6 10.Af4+/-) 9.0-0!+/-] 

6.0-0 Cc6!?N

Per evitare la spinta mortale del Bianco il Nero deve tenere d4; 6...Cc6 rappresenta un rimedio semplice e sino ad ora efficace 

7.b3!?

  naturalmente il Bianco dispone di almeno due valide alternative : 7.Ab5 e 7.Te1 ; tuttavia il Nero è sempre in partita e - a mio avviso - non ha grosse difficoltà a pareggiare il gioco. La 'crisi della Cozio' può dirsi superata? 

[7.Ab5 f6 8.d3 (8.d4 cxd4 9.Cxd4 exd4 10.Te1 dxc3 11.Txe6+ Axe6 12.Axc6+ bxc6 13.De1 Rf7=/+) 8...Cge7! 9.Cd2 (9.Ce4 Cd5 10.De2 Ae7 11.Ac4 Ca5 12.Axd5 Dxd5=; 9.Te1 Cf5 10.Aa4 Dd7 11.Cd2 Ae7!? 12.Cc4 0-0 13.Ca5 Cfd4 14.Cxc6 Cxc6~~) 9...Cf5 10.Ac4 Dd7 11.Cde4 Rd8~~; 
7.Te1 f6 8.d3 Cge7 9.b3 Cd4 10.Ce4 Cxe2+ 11.Dxe2 b6 12.a4 Cc6~~;
7.d4?! exd4 8.Cb5 De7 9.c3 a6 10.Da4 Dd8 11.cxd4 Ae6=/+]

7...Cge7 

[7...Ad6 8.Te1 (8.Cg5 De7 9.Cce4 Cf6 10.Ab5 Ad7=) 8...Cf6 9.Ab5 Ad7 10.Ac4 De7 11.d3 Ag4 12.Ab5 Tc8+/=; 
forse oggi giocherei >=7...f6!? 8.Ac4 Dg4 9.Cb5 Rd8 10.Te1 a6 11.Cc3 Cd4 12.Ad5 Ad6~~] 

8.Cg5!? 

[8.Te1 f6 9.Ac4 Dd7 10.Ce4 b6 11.a4 Cg6 12.Ab5 a6=; 8.Ab2!?] 

8...Df5 

[8...Dd7? 9.Ac4 Cd8 10.Dh5 g6 11.De2 Ag7+/-] 

9.Cge4 

[9.Cb5 Dd7 (9...Cd5?! 10.Af3! (10.c4 Cf4 11.Cc7+ Rd8 12.Cxa8 Dxg5©) 10...Dxg5 11.Axd5 De7 12.Te1 f6 13.f4 Dd7 14.fxe5 Cxe5+/-) 10.Ac4 Cd8 11.Te1 (11.Ab2 a6 12.Ca3 b5 13.Ad3 Cec6 14.Te1 Ae7 15.f4 Dg4=; 11.a4!? Cec6 12.Ab2 Ae7 13.Cf3 f6 14.a5 Cf7 15.Ae6 Dd8~~) 11...a6 12.Cc3 b5 13.Ad3 Ab7! (13...Dd6? 14.a4+/-; 13...h6 14.Cf3 f6 15.Ab2+/=) 14.Cxh7 f5 15.Cxf8 Rxf8 16.Af1 Dd4 17.h3 b4 18.Ab2=]

  9...Cg6 10.d3 

[10.Cd5? Dxe4! 11.Af3 Df5 12.Cc7+ Rd8 13.Cxa8 Cd4-+ il Nero ha un forte attacco; 10.Cb5 Dd7 11.Aa3 b6 12.Ag4 Dxg4 13.Cc7+ Rd8=/+; 10.Te1 Cd4 (10...Cf4) 11.Cd5 Rd8 12.Ac4 b5 (12...Ch4 13.Cg3 Dg6+/=) 13.Ce3 Dd7~~; 10.Ac4 Ae6! (10...Cd4 11.d3 Cf4 12.Cg3 Dg4 13.f3 Dd7+/=; 10...Cf4 11.d3 Ae6 12.Ab5 Ad7 13.Te1 0-0-0=) 11.Ab5 Tc8 12.Aa3 b6 (12...Cf4 13.Cxc5 Dg6=) 13.d3 Ae7=] 

10...Dd7 11.Te1 

[11.Ah5 b6 (11...Ae7 12.Te1 b6 13.Cd2 Ab7=) 12.Df3 Tb8 13.Te1 Ae7=; 11.a4] 

11...b6=

Complessivamente possiamo affermare che il Nero è uscito bene dall'apertura 

[11...Ae7 12.Cd2 0-0 (12...b6 13.Cc4 0-0+/=; 12...Ah4 13.Cc4 0-0~~) 13.Cc4 Cd4=; 11...Cd4 12.Ah5 Ae7 13.a3 b5=] 

12.Af3 Ab7 

[12...Ae7 13.Cd2 Ab7+/=; 12...Ch4 13.Ag5 Cxf3+ 14.Dxf3+/=] 13.Cg3 [13.Cd5 0-0-0 14.Ce3 Cd4 15.Ab2 Rb8=] 

13...f5!? nella Cozio il Nero attacca sull'ala di re sia con la mossa tematica Ag4 sia -in questo caso- con spinte di pedoni 

[13...Ae7 14.Ag4 Dd4 15.Ad2 0-0 16.Cf5 Dd8=] 

14.Ab2 

[14.Ad5 Cd4 15.Axb7 Dxb7 16.Cf1 Ae7=/+; 14.a3 Ae7 15.Ah5 Ah4 16.Ab2 Cd4=; 14.a4 Ae7 15.Ah5 0-0 16.Axg6 hxg6=] 

14...Ae7 15.Cd5 Ah4 in questa partita è l'Alfiere in camposcuro che minaccia l'ala di Re del Bianco 

16.c4 

[16.Ce2 0-0 17.Ce3 Tad8=/+] 

16...0-0 17.Ah5 Axg3 18.hxg3 

[18.fxg3 Tae8 19.Axg6 hxg6=/+] 

18...Tae8=/+

Certo fa un bell'effetto vedere le due Torri schierate ed i pedoni 'e' e 'f' pronti ad attaccare le trincee avversarie..... 

19.Axg6 hxg6 20.f4 

[20.b4 cxb4 21.Da4 Tf7=/+] 

20...Cd4 21.Axd4 

[21.Txe5 Txe5 22.fxe5 Axd5 23.Axd4 Af3=/+] 

21...exd4 22.Df3 Rf7?! 23.Te5!= Txe5 24.fxe5 Rg8 25.Te1 Te8 26.g4 fxg4 27.De4 De6 28.Rh2 

[28.b4 g3 29.bxc5 bxc5=] 

28...g5 29.Rg3 a5 30.Dxg4! 

[30.Te2 b5 31.Te1 Tf8=/+] 

30...Axd5 31.cxd5 Dxd5 32.Dxg5 Te6 33.Df5 

[33.Rh2 Dd7 34.Rg1 b5=] 

33...Dc6 34.Te2 De8 

La patta è giusta ma forse il Nero avrebbe potuto ottenere qualcosa in più. Importante è la dose di ottimismo che ho ricavato da questa partita che mi ha convinto definitivamente (per quanto definitivi possano essere le convinzioni negli scacchi) che la 'Cozio' è pienamente giocabile. 1/2-1/2

 

La partita successiva dimostra che in questa variante (5.Ae2) il Nero può vincere anche contro un avversario con un Elo molto elevato come il tedesco Czukor
Il torneo è il mio primo Master Norm e-mail

Czukor,J (2426) - Marchisotti,M (2330) [C40]
EM/MN/037, 2001
[Dr. Marchisotti]

1.e4 e5 2.Cf3 d5 3.exd5 Dxd5 4.Cc3 De6 5.Ae2! c5 6.Ab5+ ovviamente per 6.O-O si vedano le partite precedenti 6...Ad7 7.0-0 f6N

in molte variante della Cozio il nero deve puntellare il pedone 'c5' con questa mossa antiestetica ma spesso efficace 

[In precedenza mi era capitato di giocare 7...Axb5 8.Cxb5 Dd7 9.De2 (9.Te1!? Dxb5 (9...f6! 10.Cc3 Ce7 11.d3 Cf5 12.Ce4 Ad6 13.c3 Cc6 14.Db3 b6 15.Ae3 Td8=) 10.Cxe5 Ce7 11.Df3 Db6 12.Dxf7+ Rd8 13.Dh5 Tg8 14.Cf7+ Rc8~~) 9...f6 10.b3 Ce7= 0-1 Rosa,B-Marchisotti,M/Marco Polo EE02 1999 (29)] 

8.a4 Cc6 9.d3 0-0-0 10.Ce4 

[10.Ae3 Dg4 11.a5 a6 12.h3 Dg6 13.Axc6 Axc6~~] 

10...f5 11.Ced2 a6 12.Ac4 Df6 13.Ab3 

[13.Cb3 f4 14.Te1 Ag4 15.h3 Ah5=] 

13...h6 14.Cc4 Ae6 15.Te1 Axc4 16.Axc4 Ad6 17.Ad2 

[17.De2 g5 18.Cd2 Ac7 19.Cb3 Dd6 20.Df3 Cge7=] 

17...g5=

Il Nero è uscito bene dall'apertura ed i tre pedoni e-f-g promettono un forte attacco sull'ala di Re. L'obbiettivo strategico dell'impianto del Nero è pienamente raggiunto 

18.Ac3 g4 19.Cd2 Cge7 20.De2 Ac7 21.Tab1 Cg6 22.Cb3 

[22.Dd1 h5 23.Rf1 h4 24.f3 Cd4=/+] 

22...Cf4|^ 23.Df1 Dd6 24.g3 

[24.Rh1 Cd4 25.Tbc1 The8=/+] 

24...Ch3+=/+ 25.Rh1 Cd4 26.Dg2 h5 27.Cxd4 

[27.Ca5 Axa5 28.Axa5 Td7 29.b4 Cf3=/+] 

27...cxd4 28.Ad2 f4 29.b4 Thf8-/+ 30.gxf4 Cxf4 31.Axf4 Txf4 32.b5 Tf3 33.Tb3 Tdf8 34.Te2 Rd8 35.Tb1 T8f4 36.Tf1 a5 37.Ag8 Dd7 38.Ac4 b6 39.Te4 Tf6 40.Te2 Tg6 41.Tfe1 h4!?

42.Ab3 

[42.Tc1 e4! 43.Txe4 Th3 44.f3 gxf3 45.Te8+ Dxe8 46.Dxh3 De2-+]

42...Rc8 43.Ac4 Rb8 44.Ab3 h3-+ 45.Dg1 Tgf6 46.Tf1 Ra7 47.Te4 T6f4 48.Ac4 Ab8 49.Tfe1 Txf2 

[49...Txf2 50.Txf4 Txf4 51.Te4 Ac7-+ Una bella vittoria contro un forte avversario. Cosa aspettate a giocare la Cozio?] 0-1