Lucio Mauro Maestro Internazionale

(di Gianluca Agomeri)

.

 Un altro giocatore ASIGC si aggiunge alla già lunga lista dei Maestri Internazionali: Lucio Mauro, avendo conquistato 7,5 punti nel torneo Memorial Pereyra, ottiene il prestigioso titolo. Il suo score di +3 =9 -0, con altre due partite in corso, gli permette di raggiungere il punteggio necessario.

Grandissimi complimenti al nostro giocatore!

Lasciamo la parola al Maestro Internazionale per commentare questo risultato:


Dopo tre vittorie e nove patte, ho ottenuto l'agognata promozione a Maestro Internazionale fissata, per il Memorial Pereyra, a 7,5 punti su 14.

Il complimento più curioso per questa mia performance è venuto, manco a dirlo, da Maurizio Sampieri: "con la caterva di partite che giochi non credevo che ce l'avresti fatta così presto. Sei un mostro".

Da un lato ha ragione, perché, come sanno tanti altri amici, mi piace giocare una montagna di partite in contemporanea perché mi piace giocare senza parentesi di inattività. E' dunque vero che ne perdo un po' troppe. Ma è anche vero che mi piace concentrarmi su alcune partite la cui posizione magari mi attira molto, a discapito di altre che non mi piacciono e che trascuro. Che poi sia un mostro, questa è una "toscanata" nel significato positivo del termine...

Dunque, un po' di carriera. Ho incominciato a giocare per corrispondenza nel 1980, dopo aver pattato un'incredibile partita giocata in simultanea contro il GM Sergio Mariotti. Non ho mai avuto risultati particolarmente eclatanti, ma più che altro una crescita progressiva negli anni. Il mio peggior periodo l'ho vissuto nel periodo 1985-87, quando, girando tra Genova, Treviso e Milano, ho patito fortemente i continui spostamenti. Tornato a Napoli, mi sono riorganizzato riprendendo a giocare con un rendimento più costante.

Viceversa, il mio periodo migliore, a parte la promozione appena raggiunta a IM, lo colloco sicuramente negli ultimi due anni, soprattutto per la mia attuale e perdurante condizione di imbattibilità in ambito ICCF e IECG, anche se so che è destinata a cadere molto presto per una partita compromessa contro il solito tedesco di turno, Poetsche, pur se ininfluente agli effetti della mia vittoria già acquisita nel torneo EU/H/GT/271.

Le mie vittorie: 2/D/291, O/3/D/440 e semifinale SC28 nel 1983, un'eliminatoria del memorial Squarcialupi nel 1984, 1/D/245 nel 1988, OE35 e OE36 nel 1993, B110 ex-aequo nel 1995, A083, A093 e OS013 nel 1997, A102 ex-aequo, OE151 e OS025 nel 1999, OS022, un'eliminatoria del Marco Polo e il magistrale M109 nel 2000, e infine EU/H/GT/263, EU/H/GT/271 e WT/H/GT/61 nel 2001. Oltre a questi, due tornei magistrali nell'IECG. Da notare che i tre tornei euromondiali di classe H sono stati vinti in solitario con una percentuale complessiva superiore all'83%.

Ho in archivio, fino ad oggi, circa un migliaio di avversari, con molti dei quali conservo tuttora eccellenti rapporti di amicizia. Con tutti, fatte salve eccezioni che si contano su una sola mano, ho giocato per giocare, nel massimo spirito di sportività, a dimostrazione che la correttezza negli scacchi non teme smentite.

Mi auguro che, dopo di me, una valanga di amici raccolga in campo internazionale risultati ancora migliori dei miei.

Spero di incontrarvi a Rimini.

Lucio Mauro


Pereyra Memorial "B" Torneo de Maestros

Torneo Email        Direttore del Torneo:   Roberto Alvarez
norma di Gran Maestro: 10,5/14 titolo di Maestro Internazionale: 7,5/14

VIII Categoria ICCF         Data di inizio: 20/08/2000

Torneo ad inviti organizzato dall'Associazione Argentina del Gioco per Corrispondenza (Circulo de Ajedrecistas Postales Argentinos, CAPA); gli organizzatori avevano inviato all'ASIGC un invito per un giocatore italiano, e il nostro rappresentante è il Maestro Lucio Mauro.

Il torneo si presenta da subito molto impegnativo; vi partecipano Maestri, Maestri Internazionali e Senior International Master, ma, data la grossa selettività degli inviti, la media ELO risulta assai elevata, tanto da meritare l'VIII Categoria ICCF.

Questi gli avversari dell'italiano (l'ELO indicato è quello di inizio torneo):

Mong Lin Wang (2463), Maestro Internazionale di Singapore, ha raggiunto di recente la promozione a Senior International Master. Partecipa ad una gran quantità di tornei ICCF ottenendo eccellenti risultati; sono recenti due sue vittorie in tornei Master Norm.

Oscar Uralde (2416), Maestro Argentino, ha nella bacheca alcuni tornei ICCF vinti, tra cui spicca la vittoria in una semifinale del I Email World Championship.

Torgeir Strand (2399), Maestro Internazionale Norvegese, partecipa a tornei di grosso spessore, ma non ha ancora ottenuto una vittoria di grosso rilievo.

Sergey G. Simonenko (2450), Maestro del Turkmenistan, ha fatto un'ottima figura nel primo Campionato Email Afro-Asiatico.

Ramón Crespo (2485), Maestro Internazionale Argentino, ha vinto una gran quantità di tornei CADAP.

Daniel Britten (2440), Maestro Argentino, anche lui ha vinto molti tornei CADAP.

Eduardo Recoulat

(Elo 2343), Maestro Argentino, ancora deve dire la sua nei tornei ICCF.

Angel Morano (2293), Maestro Argentino, da poco entrato nelle competizioni ICCF.

David Beaumont (2508), Maestro Internazionale Argentino, ha vinto alcuni tornei ICCF di secondo piano, ma si sta comportando molto bene nel Memorial Pappier.

Juan Manuel Bertorello (2442), Maestro Argentino, ha partecipato a pochissimi tornei ICCF.

Marco Aurelio Ferre Maia (2423), Maestro Brasiliano, si trova molto spesso a difendere i colori della rappresentativa nazionale brasiliana.

Gustavo Morais (2436), Maestro Internazionale Portoghese, ha ottenuto eccellenti risultati nei tornei portoghesi, prima di approdare ad importanti tornei ICCF.

Juan Andrés Enricci (2517), Senior International Master Argentino, ha concluso pochi tornei ICCF, ma con ottimi risultati; spicca la vittoria in una semifinale del 19° Campionato del Mondo; eccellenti prestazioni nei tornei CADAP.

Marcelo Hedrera (2447), Maestro Internazionale Argentino, ha ottenuto buoni piazzamenti in tornei ICCF, ma ancora nessuna vittoria di prestigio.

Lucio Mauro ha vinto contro Hedrera (l'ultima vittoria, il punto della promozione), Morais e Recoulat; le due partite ancora da concludere lo vedono in vantaggio in finale contro Enricci e in un difficile finale contro Bertorello.

Di seguito, due belle partite commentate dallo stesso Mauro, la patta contro Crespo e la vittoria contro Morais.

 

Titoli Conquistati

Home

.